Recensioni · Senza categoria

Recensione-Mai per amore

Ho letto “Mai per amore” in poche ore ma con un anno di ritardo. Non so perché non mi avvicinai a questa lettura l’anno scorso, e sono davvero contenta di aver rimediato. Tanto è vero che subito dopo ho letto “Da quando ci sei tu” e l’ho letteralmente amato. Questo New adult è uno dei pochi che può definirsi tale. Quindi, lettrici, se non l’avete ancora letto, a mio parere, significa che non avete mai letto un NA autentico. Sono stata rapita già dalle prime pagine, ed è stato un susseguirsi di emozioni fino all’ultima pagina. Questo libro è fresco, intenso, sensuale, e adrenalinico. La storia è molto innovativa e non cade nei soliti cliché. Al contrario. Qui abbiamo una protagonista con gli attributi. Tate. La ragazza, sebbene sia stata vittima di bullismo, decide di reagire e capovolgere la sua situazione. Non è come quelle solite protagoniste piagnucolone, è un tipo forte, con un bel caratterino. Mi sono affezionata a Tate da subito, e mi sono immedesimata perfettamente, provando ogni sua singola emozione. Mi sono arrabbiata con lei, ho pianto con lei, ma ho anche riso. Seppure si affronta un argomento delicato come il bullismo, ci sono delle scene divertenti e frizzanti che alleggeriscono la narrazione.

Animaatjes-ashley-benson-17781

Come dicevo, Tate è stata vittima di bullismo, il bullo non è un tipo qualsiasi, bensì Jared il suo ex migliore amico. Tate e Jared sono cresciuti insieme, hanno giocato per anni, condiviso momenti felici e tristi, la loro è una bellissima amicizia. Poi Jared, anni prima, torna dopo aver trascorso l’estate fuori e inizia ad avere un comportamento crudele nei confronti della sua migliore amica. Non voglio andare avanti con la trama, perché questo è un libro da scoprire. Posso solo accennarvi che vi troverete catapultati nel mondo degli adolescenti americani. I personaggi sono descritti in modo impeccabile, quindi sembra di trovarsi accanto a loro. Hanno pregi e difetti, sono umanizzati al cento per cento. Anche il linguaggio è molto veritiero, tanto è vero che l’autrice, Penelope Douglas, ha preferito che il suo libro fosse vietato ai minori di diciotto anni, poiché il gergo è scurrile, inoltre le scene di sesso sono molto dettagliate. Io credo che l’autrice sia stata molto coraggiosa, non tutti possono apprezzare un linguaggio del genere, ma, credetemi, calza a pennello alla storia, e la rende così viva e realistica, che sembra di trovarsi lì, o a scuola, o alle corse automobilistiche al Loop.

LG_lui_1418046767.6278

Ma ora parliamo di Jared. Jared è un personaggio maschile che non dimenticherò mai. A volte vorresti prenderlo a schiaffi, altre volte vorresti abbracciarlo e consolarlo. Jared è un bullo, un prepotente, è crudele e passionale. Jared è quel tipo di ragazzo che nessun genitore vorrebbe per sua figlia, ma quando s’innamora, può donarti anche il cuore. Leggendo il POV di Jared Trent, si scoprono tantissime cose su di lui, tutti i fantasmi del passato, i motivi che l’hanno indotto a comportarsi in un certo modo. E ci scopriamo innamoratissime di lui. Jared ha sofferto e riversa tutto l’odio che porta dentro contro Tate, ma lui non odia la sua ex amica. Jared ama Tate dal primo giorno in cui l’ha incontrata, quando erano solo dei bambini. Ho preferito il libro con il POV di Jared, anche perché io adoro i POV maschili. E seguire Jared in ogni suo pensiero e azione è stata un’esperienza bellissima.

 Credo che questo libro non abbia alcun difetto, perché è capace di scatenarti emozioni uniche, ed è questa la missione di un buon libro. Quando mi ritrovo a pensare ai personaggi e alla loro storia anche dopo settimane o mesi, significa che quel libro mi è entrato nell’anima. Lo stile della Douglas è perfetto per questo genere. E’ fluido, frizzante, a volte duro e emozionante. La Douglas è capace di descrivere le emozioni come poche autrici, ormai. Sono diventata una sua fan sfegatata, senza dubbio. Ci sono alcune sequenze che ho amato follemente, come ad esempio il monologo di Tate:

«Mi piacciono i temporali», cominciai. «Tuoni, pioggia torrenziale, pozzanghere, scarpe bagnate. Quando arrivano le nuvole, mi riempio di vertiginosa speranza».
I ricordi mi fecero sorridere. I ricordi di Jared e me.
«Un giorno di sole, quando ero piccola, riuscivo ancora a sentire quell’elettrizzante emozione. Tu mi facevi venire le vertigini, come la sinfonia di un temporale. Eri la tempesta in un giorno di sole, il lampo in un noioso cielo senza nuvole.
Ma un giorno, all’improvviso, ho perso anche te. Ho ripreso a soffrire e vedere che mi odiavi mi faceva sentire male. Il mio temporale se n’era andato, tu eri diventato cattivo. Nessuna spiegazione. Te ne sei andato e basta. E mi hai spezzato il cuore. Mi mancavi.
Eri il mio temporale, il mio tuono, il mio albero sotto la pioggia. Amavo tutte queste cose, e amavo te. Ma adesso? Sei diventato molesto come la siccità. Pensavo che gli stronzi guidassero tutti macchine tedesche, ma, a quanto pare, c’è ancora in giro qualche coglione con la Mustang».
541039_985744654_398850-202669723179865-196275483819289-323105-406974548-_H210642_L

O questa dal POV di Jared:

“Ieri durerà per sempre. Domani non arriverà mai.” Chinai gli occhi su quel pezzo di carta stampata e le parole del mio tatuaggio ricambiarono lo sguardo. Sapevo cosa significavano. Ero un idiota integrale. Poco ma sicuro. Non solo mi ero lasciato invischiare nelle cazzate che mi propinava mio padre, ma avevo anche permesso all’odio di prendere il sopravvento, pensando che mi avrebbe reso più forte. Mi posai il foglio sulla coscia e aggiunsi un’altra riga. “Fino a quando non avrò te”.

PicMonbcvcdkey Collage

Concludo dicendo che rileggerei entrambi i libri milioni di volte, dando come voto sempre e comunque cinque stelline. Inoltre ormai la notizia è ufficiale,  il 22 settembre uscirà un altro libro dedicato a Tate e Jared intitolato “Aflame” ed io sono già in trepidante attesa.

Debora

Annunci

2 thoughts on “Recensione-Mai per amore

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...