Recensioni

Recensione Dreamology- Lucy Keating

dreamology_8041_

Sinossi:

 

Per quanto Alice può riuscire a ricordare, Max è sempre stato parte integrante dei suoi sogni. Insieme hanno girato il mondo, vissuto esperienze straordinarie e si sono innamorati alla follia. Max è il ragazzo perfetto… Peccato che non sia reale. Perché Max non esiste. O almeno, così ha sempre pensato Alice. Fin quando entra nella sua nuova classe, il primo giorno di scuola, e… non riesce a credere ai suoi occhi: il suo Max è lì, davanti a lei, in carne e ossa. Ben presto però dovrà fare i conti col fatto che il Max reale è molto diverso dal Max dei sogni. Il Max reale è testardo e problematico, ha una vita complicata e intensa, di cui Alice non fa parte, nonché una ragazza, Celeste. Anche il loro incontro e il loro rapporto non sono così perfetti come lei aveva sperato. Quando si è vissuto un amore da sogno, ci si potrà mai accontentare della realtà?

 

E se il ragazzo dei tuoi sogni esistesse davvero?

 

Appena ho visto la cover di questo libro me ne sono completamente innamorata perché l’ho da subito trovata magica e romantica. Quando poi ho letto la trama non vedevo l’ora di leggerlo. La Newton Compton ha esaudito questo mio desiderio permettendomi di leggerlo in anteprima. La mia recensione però purtroppo arriva in ritardo, eppure generalmente le recensioni le scrivo di pancia, le scrivo appena chiudo il libro in questione perché se me ne sono innamorata non vedo l’oro di poter condividere le mie impressioni con voi, miei cari amici lettori.

Morivo dalla voglia di leggere questa storia, perché seppure di genere paranormal romance (non propriamente il mio preferito), la trama mi aveva conquistata, mi era sembrata da subito geniale, originale e per qualche istante avevo creduto davvero che la storia di Alice e Max potesse in qualche modo farmi lasciare la realtà alla spalle per fondermi con le pagine di questo libro. Purtroppo però non è stato così.

Mi sono annoiata durante la lettura e l’ho terminato davvero con difficoltà e considerate che solitamente io i libri li divoro, perché diventano i miei migliori amici, dei compagni di viaggio con cui trascorrere qualche giorno e quando la storia finisce mi sento triste e vuota, come se avessi perso qualcosa che mi apparteneva da sempre. Con Dreamology invece non è scoccata la scintilla, non ho provato alcun batticuore, alcuna emozione, alcuna sorpresa. Seppure la trama sia eccezionale, seppure i due protagonisti siano brillanti, seppure l’idea di due ragazzi che si incontrano nei loro sogni, che in sogno si amano da sempre, ma che poi quando si incontrano nella realtà, capiscano che nel mondo reale è tutto più complesso, più difficile, e che anche i loro sentimenti sembrano essere tormentati, nonostante una trama eccezionale il testo mi ha lasciata completamente insoddisfatta.

Credo che questo sia dovuto allo stile dell’autrice, decisamente troppo semplice e sterile per entrare nel cuore di qualcuno che non sia necessariamente adolescente e al fatto che molte parti sarebbe stato meglio tagliarle. Sicuramente non è una lettura che sconsiglierei, ma non riesco proprio a dirvi di correre a leggere questo libro.

Nonostante mi dispiaccia moltissimo, la mia valutazione sarebbe di  2 pasticcini e mezzo per la noia che ho provato durante la lettura, ma preferisco valutarlo con 3 pasticcini pieni perché ho apprezzato l’originalità della trama e la dolcezza dello stile.

Senza titolo-1

Benedetta

Annunci

2 thoughts on “Recensione Dreamology- Lucy Keating

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...